Tele Ischia

Venerdì  6 Marzo 2015Aggiornato alle 20:47Utenti connessi: 130

Politica

ISCHIA, IL SINDACO ANNUNCIA: "AL VIA LAVORI PUBBLICI INVASIVI MA UTILI"Video

ISCHIA, IL SINDACO ANNUNCIA: "AL VIA LAVORI PUBBLICI INVASIVI MA UTILI"

Politica

Per programmare i lavori imminenti, è stata convocata per lunedì una conferenza di servizi ad ischia. Il Sindaco Giosi Ferrandino nel suo intervento in consiglio comunale ha sottolineato che i lavori in programma "saranno molto invasivi" e che "per non perdere i finanziamenti dovranno essere realizzati entro il 2015: quindi i cantieri non si fermeranno neanche nei mesi estivi". Il sindaco chiede pazienza ai suoi concittadini: “i lavori provocheranno disagi, ma proveremo a scaglionarli in modo da evitare caos soprattutto nel centro. La colpa di questo ritardo è della regione che solo ora ci ha imposto di accelerare i lavori, altrimenti i vari milioni di finanziamenti europei sarebbero andati persi. Per questo, non ci possiamo permettere di bloccarli durante i mesi estivi. Ma al termine ci ritroveremo con delle opere essenziali ed utili per tutti, vedi le fognature che risolveranno diversi problemi soprattutto alle strutture ricettive...”...

06/03/2015 di Redazione Consiglia su Facebook ... Leggi

Attualità
FRANA DI BUONOPANE. STAMATTINA IL SOPRALLUOGO DEI TECNICI

FRANA DI BUONOPANE. STAMATTINA IL SOPRALLUOGO DEI TECNICI

Attualità Come deciso ieri in prefettura, questa mattina i tecnici della regione Campania, della provincia e del comune hanno effettuato il sopralluogo sulla ex SS 270, al confine tra i comuni di Barano e Serrara Fontana, nel tratto di strada interessato dalla frana. “ E’ stato un incontro positivo- ha commentato il sindaco Rosario Caruso - i tecnici hanno verificato gli interventi minimi da farsi per consentire una riapertura parziale della strada. Ora si dovranno quantizzare i costi. Martedì prossimo, nella conferenza dei servizi in Provincia, avremo contezza dei tempi di attuazione”....

06/03/2015 di Redazione ... Leggi

Cronaca

MARE IN TEMPESTA A ISCHIA, ALISCAFI FERMI, SOLO LE NAVI GARANTISCONO LA CONTINUITA’ TERRITORIALE CON LA TERRAFERMA

MARE IN TEMPESTA A ISCHIA, ALISCAFI FERMI, SOLO LE NAVI GARANTISCONO LA CONTINUITA’ TERRITORIALE CON LA TERRAFERMA
Cronaca

Gennaro Savio:Non si ferma l’ondata di maltempo che in queste ore si è abbattuta sull’isola d’Ischia. Dopo la mareggiata che stanotte ha colpito Ischia Ponte con il mare che per ore ha assediato l’antico Borgo con il piazzale aragonese e parte di via Luigi Mazzella completamente allagati, il forte vento sta sferzando la zona costiera. A garantire in queste ore la continuità territoriale ci sono solo le navi mentre gli aliscafi sono fermi nei porti. Solo in mattinata e sino all’ora di pranzo qualche mezzo veloce è partito alla volta di Ischia e Casamicciola e con le nostre telecamere abbiamo filmato l’entrata nel porto ischitano dall’aliscafo della Caremar Aldebaran durante la sua ultima corsa effettuata nel mare in tempesta....

06/03/2015 di Redazione ... Leggi

Cronaca
TAGLIO RADICALE PER I PINI DI MEZZOCAMMINO, AL LAVORO GLI OPERAI DELLA PROVINCIA

TAGLIO RADICALE PER I PINI DI MEZZOCAMMINO, AL LAVORO GLI OPERAI DELLA PROVINCIA

Cronaca Questa mattina gli operai della Provincia di Napoli hanno provveduto a tagliare i pini di Mezzocammino che fanno parte dello stesso gruppo di alberi dal quale qualche tempo fa ne cadde uno sulla strada. Dopo il crollo del grosso pino tecnici della Provincia e un agronomo effettuarono un sopralluogo per verificare lo stato degli altri alberi del belvedere. Dall'esame risultò che gli alberi presentavano uno scollamento di circa 10 cm dal terreno per cui vennero ritenuti pericolosi.Venne quindi effettuata una prima massiccia potatura che ne ridusse l'altezza. Oggi si è continuata l'operazione con un taglio radicale dei fusti.Durante le operazioni gli operai di Ischia Ambiente hanno supportato lo staff provinciale per smaltire lo sfalcio e il legname, e per fermare il traffico veicolare quando era necessario.

 ...

06/03/2015 di Redazione ... Leggi

Politica

ISCHIA DICE NO ALLA CONDIVISIONE DELL'UFFICIO TECNICO CON LACCO AMENOVideo

ISCHIA DICE NO ALLA CONDIVISIONE DELL'UFFICIO TECNICO CON LACCO AMENO
Politica Questa mattina il Consiglio Comunale di Ischia ha respinto la richiesta del Comune di Lacco Ameno di condividere l’architetto Silvano Arcamone per la gestione dell’ufficio tecnico fino al termine del mandato del Commissario straordinario. Il rifiuto è stato motivato dallo stesso Architetto Arcamone con la mancanza del personale necessario, soprattutto alla luce dei numerosi cantieri che stanno per partire sull'intero territorio comunale e che dalla convenzione con Lacco Ameno subirebbero rallentamenti che Ischia non si può permettere. Dello stesso avviso il capogruppo del PD Pasquale  Migliaccio. All'opposizione invece Carmine Berbardo obietta: Il sindaco ha voluto scaricare la responsabilità della scelta negativa sul consiglio comunale....

06/03/2015 di Redazione ... Leggi

Attualità
ISCHIA:RIAPERTA VIA GIAN BATTISTA VICO

ISCHIA:RIAPERTA VIA GIAN BATTISTA VICO

Attualità

Dopo la chiusura della scorsa settimana Via Gianbattista Vico è di nuovo percorribile in entrambi i sensi di marcia. La strada era stata colpita qualche giorno fa da numerosi smottamenti che avevano indotto il Comune a disporre prima la chiusura totale, poi l'istituzione del senso unico alternato. Ora la strada è completamente riaperta al traffico veicolare, ma la viabilità risulta ancora essere rallentata dalla presenza di numerose recinzioni a protezione dei terrapieni che dovranno a breve essere rimessi in sicurezza. ...

06/03/2015 di Redazione ... Leggi

Cronaca

CAREMAR: MANUTENZIONE AD UNA NAVE, SALTANO DIVERSE CORSE

CAREMAR: MANUTENZIONE AD UNA NAVE, SALTANO DIVERSE CORSE
Cronaca Da domenica 1 marzo la caremar ha annullato diverse corse di traghetto, per consentire la manutenzione ad un mezzo della flotta: “c'era già stato preannunciato il ritiro di questo traghetto”, commenta Iolanda Conte del comitato pendolari dell'isola d'ischia. “Però con il quadro orari d'emergenza che è stato predisposto, la nostra comunità è penalizzata”....

06/03/2015 di Redazione ... Leggi

Attualità
VESCOVO LAGNESE: "SCONGIURARE LA DEPORTAZIONE DEI MALATI IN TERRAFERMA"

VESCOVO LAGNESE: "SCONGIURARE LA DEPORTAZIONE DEI MALATI IN TERRAFERMA"Video

Attualità

Nonostante l'impegno profuso dalla Diocesi di Ischia e dal Comitato di cittadini trovare una soluzione alternativa a Villa Stefania sembra sempre più complicato, e più vicino il trasferimento dei pazienti in terraferma. Il Vescovo di Ischia, mons. Pietro Lgnese non smette di sperare in una soluzione diversa, ieri si è recato nella struttura di Casamicciola e ha chiesto un  incontro con la dott.ssa Iovina per scongiurare quella che lui stesso ha definito "una deportazione dei malati". ...

06/03/2015 di Redazione ... Leggi

Attualità

HOTEL TERME DI AUGUSTO: "DEGUSTANDO IL BENESSERE"

Si parlerà di prevenzione, sport, corretta alimentazione e stili di vita sani

HOTEL TERME DI AUGUSTO: "DEGUSTANDO IL BENESSERE"
Attualità

Si tiene in questo week end, oggi e sabato, al Grand Hotel Terme di Augusto ad Ischia l'evento "Degustando il Benessere", promosso dall'Asl Napoli 2 Nord - Presidio Ospedaliero Rizzoli di Ischia. L'evento nasce con l’intenzione di parlare di salute prima ancora che di sanità attraverso la collaborazione attiva di tutti i soggetti che a vario titolo si occupano di costruire i percorsi virtuosi del benessere. Si parlerà di prevenzione, sport, corretta alimentazione e stili di vita sani. E i protagonisti saranno proprio i cittadini ai quali saranno presentati i servizi offerti sul territorio attraverso stand espositivi. All’evento saranno presenti anche gli studenti del territorio che sempre più spesso sono coinvolti e sensibilizzati anche attraverso progetti mirati di educazione alla salute....

06/03/2015 di Redazione ... Leggi

Attualità
LO CHEF DI COSTANZO SALUTA IL "MOSAICO"... E GUARDA AL FUTURO.

LO CHEF DI COSTANZO SALUTA IL "MOSAICO"... E GUARDA AL FUTURO.

“Desidero sentitamente ringraziare la Famiglia Polito che con i loro sforzi e la loro disponibilità, mi ha consentito di conseguire i miei risultati.

Attualità Lo chef ischitano, fautore del successo del ristorante che ha ideato e gestito sin dalle origini – nel 2006 – plasmandone lo stile, annuncia il suo abbandono della cucina ischitana, celebrata dalla critica come una delle migliori tavole campane e italiane. Ringraziamenti alla proprietà, una decisione che sembra maturata nel tempo – per intraprendere una nuova attività – ma ancora disorientamento per il futuro del Mosaico. La notizia arriva inaspettata, ma è di quelle che lasciano il segno. Soprattutto nel contesto della ristorazione ischitana, che negli ultimi anni ha visto esprimersi al meglio il talento di Nino Di Costanzo- chef bistellato e due Forchette del Gambero Rosso – nato sull'isola campana e tornato a far parlare i prodotti del territorio e le suggestioni della tradizione locale dopo un viaggio in cucina che l'ha portato fin nei Paesi Baschi, alla corte di Juan Marì Arzak (senza dimenticare l'alunnato presso il...

06/03/2015 di Redazione ... Leggi

Attualità

MALTEMPO NEL GOLFO, FERMI GLI ALISCAFI

MALTEMPO NEL GOLFO, FERMI GLI ALISCAFI
Attualità Ancora maltempo nel golfo di napoli: sono in corso isolati temporali con colpi di vento, che stanno mettendo in difficoltà i collegamenti marittimi. Capri è completamente isolata. Per l'isola d'ischia sono sospese le corse di aliscafo, solo i traghetti garantiscono i collegamenti con la terraferma...

06/03/2015 di Redazione ... Leggi

Attualità
VILLA STEFANIA: CONTINUA L'IMPEGNO DEL COMITATO PER SCONGIURARE IL TRASFERIMENTO DEI MALATI IN TERRAFERMA

VILLA STEFANIA: CONTINUA L'IMPEGNO DEL COMITATO PER SCONGIURARE IL TRASFERIMENTO DEI MALATI IN TERRAFERMAVideo

Attualità

Non si ferma il lavoro del Comitato di Cittadinanza attiva per trovare "Una casa per Elena", individuando sul territorio isolano una struttura adatta ad ospitare i dieci degenti che da luglio scorso risiedono presso l'ex hotel Stefania di Casamicciola. Ma a tutt'oggi la vicenda è ben al di là dal risolversi perchè "l'Asl sembra non voler sentire ragioni, e le opzioni alternative a Villa Stefania che abbiamo presentato ancora ad oggi non sono state prese in considerazione" è la denuncia di Antonietta Manzi, una delle componenti del Comitato. Dello stesso tenore anche le dichiarazioni dell'avv. Tony Pantalone, che sottolinea l'aspetto legale della vicenda "con il provvedimento di gennaio il giudice disponeva  il sequestro e lo sgombero della struttura, ma al momento è ancora tutto fermo. Nel provvedimento, inoltre, si chiedeva di individuare strutture idonee sull'Isola d'Ischia, ma nessun intervento in tal senso è stato intrapreso e si...

06/03/2015 di Redazione ... Leggi

Attualità

UN ECOPORTO PER LE NAVI DA CROCIERA A ISCHIA

UN ECOPORTO PER LE NAVI DA CROCIERA A ISCHIA
Attualità

Il turismo crocieristico è uncomparto economico in continua crescita e potrebbe rappresentare un'ottima opportunità per Ischia. Il Consigliere dell'area marina protetta Regno di Nettuno Gianni Mattera è convinto che si possa realizzare un approdo per grandi navi che possa da una parte rispettare l'ambiente e dall'altra dare nuovo ossigeno alle attività imprenditoriali isolane. ...

06/03/2015 di Redazione ... Leggi

Attualità
ISCHIA PONTE ASSEDIATA DAL MARE IN TEMPESTA

ISCHIA PONTE ASSEDIATA DAL MARE IN TEMPESTA

Attualità Ischia Ponte e precisamente il piazzale Aragonese è completamente inondato dall’acqua del mare la quale, causa la violenta tempesta di vento in corso e la mancanza di scogliere a difesa dell’abitato, raggiunge via Luigi Mazzella lambendo le mura di case ed esercizi commerciali. La tempesta di vento è violentissima e basta scorgere lo sguardo tra le mura dei palazzi storici dell’antico Borgo marinaro e lo spettacolo è assicurato. La spettacolarità delle immagini del mare in tempesta contrastano con i disagi che a Ischia Ponte patiscono residenti e commercianti ogni qualvolta l’acqua marina assedia il piazzale Aragonese e parte di via Luigi Mazzella a causa della mancanza di scogliere a difesa dell’abitato più volte promesse in varie campagne elettorali ma mai realizzate dalle amministrazioni comunali che hanno governato il Paese. Quanti anni dovranno trascorrere ancora per far si che quando il vento soffia violento, i...

06/03/2015 di Redazione ... Leggi

Attualità

MALTEMPO, BURRASCA IN CORSO. FERMI GLI ALISCAFI

Venti da nord est, forza 11 hanno messo in difficoltà i collegamenti marittimi

MALTEMPO, BURRASCA IN CORSO. FERMI GLI ALISCAFI
Attualità

Il maltempo previsto per la seconda parte di questa giornata, è arrivato: il peggioramento si è notato già dal primo pomeriggio, con l'arrivo della pioggia fitta e l'abbassamento delle temperature che ha portato precipitazioni nevose nelle zone alte dell'isola. La burrasca in atto con venti da nord est, forza 11 hanno messo in difficoltà i collegamenti marittimi: fermi infatti gli aliscafi nei porti delle varie compagnie di navigazione, i collegamenti sono stati garantiti dai traghetti, non senza difficoltà. Previsto ulteriore peggioramento...

05/03/2015 di Redazione ... Leggi

Attualità
FRANA A BUONOPANE, DOMANI IL SOPRALLUOGO DEI TECNICI

FRANA A BUONOPANE, DOMANI IL SOPRALLUOGO DEI TECNICI

Attualità Si è tenuta stamani la riunione in prefettura a napoli sulla situazione della strada chiusa tra buonopane e fontana a seguito della frana della scorsa settimana: “riunione positiva”, commenta il sindaco di serrara fontana rosario caruso. “Si è deciso di effettuare un sopralluogo per domani, venerdì 6 marzo, con i tecnici della Difesa Suolo, Protezione Civile, Arcadis e Provincia per verificare e quantificare gli interventi d'urgenza che servono per riaprire - anche solo per metà - la strada. Ci si è già riconvocati per martedì 10 marzo in Provincia per una conferenza dei servizi tra Comuni di serrara fontana e barano-Provincia-Regione per stabilire i lavori da realizzare”....

05/03/2015 di Redazione ... Leggi

NOTIZIE DAL MONDO

GLI EDITORIALI

ISCHIA LECCE. UN'IMPRESA CHE ALIMENTA LA SPERANZA

Ischia- Lecce, che partita, anzi che sfida! Al Mazzella si attendeva la squadra di Miccoli, una squadra di blasone, vista già sul finire degli anni 90; era il 1995-96 la lega pro, si chiamava C1 ed era formata da due gironi. Il girone B era quello meridionale. Il Lecce riuscì a vincere al Mazzella per 2-1, era il 10 marzo, arbitrava un giovanissimo Rosetti, segnò una doppietta Palmieri, per l’Ischia andò a rete Falanga; dopo di allora mentre i giallorossi hanno legato la loro storia a campionati di serie A e B, l’Ischia finiva in quelli dilettanti. Oggi le due formazioni sono tornate ad affrontarsi, e l’Ischia ha restituito a distanza di circa 19 anni, pan per focaccia: stesso risultato, e doppietta del suo marcatore. Smentiti tutti i pronostici della vigilia. E che festa alla fine al Mazzella: Con il pubblico a chiamare sotto di sé la squadra ed ad urlare insieme la gioia del successo. Ma quella di oggi è stata molto di...

CASERTANA-ISCHIA.UN FILM GIA' VISTO. PER PORTA L'ULTIMA SIGARETTA DA FUMARE.

Casertana-Ischia: domani si gioca… ma sembra di recarsi al cinema per vedere un film di cui si conosce già la fine. Se vogliamo… un film stile "LOW & ORDER", del quale si conosce la trama ed il colpevole, ma non si conoscono i dettagli. In questo film è ben chiaro l’omicidio, l’arma è nota, la difesa ha cercato di fare il suo lavoro ben conscia di non poter ottenere l’assoluzione completa perché la giuria popolare mai avrebbe assolto l’imputato. Il morto è l’Ischia isolaverde con la sua classifica a rischio retrocessione. L’arma: una squadra non apparsa all’altezza del campionato. La difesa: quella messa in atto dagli avvocati Celentano, Di Bello e Carlino. La giuria popolare: i tifosi. Nell’ambito della trama compare un consulente d’eccezione Enrico Fedele, ingaggiato dagli avvocati difensori. A lui il compito di far comprendere allo studio legale (della difesa)...

CALCIO. ISCHIA: BUONA LA PRIMA

C'era grande interesse verso la nuova Ischia. Almeno questa la sensazione degli addetti ai lavori. Anche se dal punto di vista numerico lo stadio ha visto una sparuta presenza di tifosi: solo 700 e  qualcuno in più. Quella che si è presentata in campo con il Foggia è stata una Ischia nuova nel modulo e negli uomini. Messo da parte il 4-4-1-1 mister Porta quest'anno pare abbia sposato, senza intezioni di tradirlo, il 3-4-3. Già ieri contro il 4-3-3 del Foggia le condizioni per tornare ad una difesa a quattro c'erano tutte ma non per l'allenatore procidano. A parte qualche sfasatura in cui si è vista una difesa a 5 contro 3 attaccanti, la sua squadra ha dimostrato di saper spegnere le bocche di fuoco rossonere. Forse si è visto pi un 5-4-1... ma non fa nulla; i moduli hanno solo un obiettivo, permettere di coprire bene il campo rispetto agli avversari. E poi quante novità in campo: Empereur, Sirignano, D'Amico, Bulevardi, Ciotola,...

DOMENICO DE SIANO COME GESU'

Conferenza stampa di Forza Italia. E stato detto in modo chiaro quanto ci si aspettava: (Siamo l'alternativa al centro sinistra) Poi, tanto politichese, Domenico De Siano ha, però, chiuso la conferenza stampa con una dichiarazione a sensazione, di chi ha certamente una buona considerazione di sé: “Anche gesù è partito solo con dodici apostoli” rispondendo a chi gli sottolineava lesiguità dei presenti. Di solito su qualche targa si legge: Il possibile lo stiamo facendo, l'impossibile cercheremo di farlo, per i miracoli ci stiamo attrezzando. Ma il nostro coordinatore regionale sembra che si sia già attrezzato. Il suo illustre punto di riferimento, del quale vuole ripercorrerne i passi, si era limitato a farsi ricordare con alcuni interventi sbalorditivi, eccezionali, miracoli, come la moltiplicazione dei pani e dei pesci. A lui spetta un compito simile, no di moltiplicare pani e pesci bensì moltiplicare i voti. Cosa molto...

GLI ULTIMI COMMENTI

L'ODISSEA DEI MALATI ISOLANI DI FRONTE AL CAOS DEI TRASPORTI

Lello

Giusta evidenziazione

Giusta sottolineatura,su di una vera e propria piaga che oramai si protrae dà anni,è vergognoso il calvario dei malati e degli invalidi ,voglio SOTTOLINEARE la scomparsa dei 2 posti riservati agli invalidi,oggi dati ai taxi sul porto d'Ischia lato scivolo,non vi dico,datosi che anch'io son invalido,la gimcana che debbo fare per aparcheggiare,fare i biglietti,,accompagnare mia suocera,con difficoltà di deambulazione fino all'imbarco degli aliscafi,con le navi non è possibile datosi che mancano del tutto le ascensori,peccato per l'isola,immaginate anche turisti invalidi bè meglio soprassedere.

GAETANO COLELLA "ASSOCIAZIONE ALBERGATORI INESISTENTE"

pardenn

Sign Colella

La associazione albergatori non é mai esistita ad Ischia fin quando venivano i Tedeschi la barca andava da sola perduto il mercato tedesco si sono persi ed insistono ancora con la germania quando ci sono altri mercati turistici ma il grosso problema e l'oranizazione turistica o meglio dov'é?

L. VENIA "SI' ALL'UNIONE DEI SERVIZI, MA SALVAGUARDARE LE IDENTITA' CULTURALI"

Lello

Non è così

Non è condivisibile, egr. Dott. Venia,il punto la legislazione europea e quella nazionale obbliga alle unioni dei comuni con determinate caratteristiche,i differenti comuni unificati produrrebbero un vero risparmio e si eviterebbe l'iniquo elenco di bilanci in profondo rosso,,l'identità dei singoli comuni non andrebbe persa,anzi,diverrebbero circoscrizioni e/o municipalità,esempio Viterbo,con egual numero d'abitanti di Ischia,circa 70.000 abitanti, ha l'istituzione delle contrade,per tutelare quelle che erano frazioni e comuni,sottolineo che con l'infausta legge della soppressione delle provincia e con la costituzione delle aree metropolitane,i singoli comuni isolani adesso contano come il due della briscola, perchè il quoziente di rappresentazione è basato sul n° di abitanti.Se non si tien conto di ciò si fanno solo delle eleganti elucubrazioni ma di costrutto ben poco.

8 MAGGIO: UN ANNO FA, LA SCOMPARSA DI EMANUELE ARCAMONE

terry

Emanuele Arcamone

Leggo disperazione nelle parole della famiglia,degli amici,nn lasciateli soli aiutatemi

NONOSTANTE L'INCIDENTE DI VENERDI': C'E' ANCORA CHI RISCHIA AL PONTE

carmine

problemi sociali !

Stiamo solo a lamentarci.......ma cio dovrebbe far riflettere i nostri politici che ancora nell'anno 2015 ci ritroviamo Ischia Ponte in situazione simili con un banale mal tempo VERGOGNATEVI

REFERENDUM COMUNE UNICO, L'ACUII CONDANNA L'ATTEGGIAMENTO DI ALCUNI CONSIGLIERI REGIONALI

Lello

Tutt'altro.

I problemi ed i costi che si riscontrano nella vita amministrativa e quotidiana,sono elevati propio dal fatto che manca un unico comune.

MARTEDI LA CELEBRAZIONE DELLA SHOAH ALLA BIBLIOTECA ANTONIANA

www.circoloculturaleluzi.net

Ricordare per non dimenticare

Sono felice di contribuire con i miei scritti alla sentita commemorazione della Shoah ad Ischia. La poesia come strumento insostituibile per infondere amore e pace nel mondo. Se l'animo umano si aprisse a questo sentimento di sicuro le guerre non avrebbero più senso e l'uomo riscoprirebbe davvero il senso della vita ed il valore dell'amore verso il prossimo. Mi dispiace moltissimo di non poter essere presente ma sono certo che sarà una bellissima serata all'insegna della poesia, dell'amore e della pace.

COMUNE UNICO: "PERICOLOSO CON QUESTA CLASSE POLITICA!"

Lello

Allora cosa si fa?

Questa domanda se la pone chi ha ascoltato le giuste perplessità degli illustri ex amministratori isolani,ma per evitare,che"il gatto e la volpe"siano messi a lato si potrebbe creare una lista civica composta da lor signori e quanti hanno a cuore il bebe dell'isola. Se lo vogliamo si può.,mettere da parte ideologie partigianerie,far emergere competenze,onestà,ed Ischia intera diverrebbe esempio per l'italia intera.

REFERENDUM COMUNE UNICO, L'ACUII CONDANNA L'ATTEGGIAMENTO DI ALCUNI CONSIGLIERI REGIONALI

antonio savio

un comune unico è pazzesco, aumenteranno I costi per I cittadini

Sull'Isola d' Ischia ci sono problemi più significativi è importanti, altro che comune unico.

IL COMITATO DEI GENITORI DEL CIRCOLO DIDATTICO “ISCHIA 2” DIVENTA COMITATO INTERSCOLASTICO

dott ravalli

statuto

vorremmo avviare un comitato genitori interscolastico e non solo di istituto per abbracciare in un solo comitato più realtà scolastiche, gentilmente potreste inviarci una bozza del vs statuto, poichè sulla rete troviamo solo statuti di comitati genitori di istituto.

DA GAETANO COLELLA "NO" AL COMUNE UNICO

Lello

Non perdiamo nulla

Sì non perderemo nulla di ciò che concerne i nostri comuni di Lacco Ameno,Serrara Fontana,Casamicciola,Barano,ForioIschia. Da comuni,spesso isolati da beghe"omnicomprensive" fallimentari, queste sì gestite dai soliti noti,sarebbero delle circoscrizioni dell'area metropolitana dell'isola d'Ischia con circa 70.000 abitanti. Chiari ed evidenti i risparmi derivanti dal comune unico. Oggi obbligati dalla carente legislazione, attualmente i comuni isolani all'interno della nuova area metropolitana, che sostituisce la Provincia di Napoli, contano,per l'esiguo numero d'abitanti, come il due nella briscola. Dott. Colella, illustre,mi perdoni, ma i soliti noti (Giosy Ferrandino e De Siano) in questo evento non c'azzeccano,anzi credo che grazie al comune unico si potrà archiviare quest'infausto periodo per la storia isolana.

NATALE A CASAMICCIOLA, LUCIO D'ORTA: "ALBERGATORI E COMMERCIANTI HANNO REMATO CONTRO!"

mario romano

Natale a Casamicciola

In risposta all'articolo, con vivissimi complimenti all' Amministrazione ed agli organizzatori di quanto di bello è stato fatto, non credo però che ci sia stato uno sforzo da parte di qualcuno in quanto gli eventi natalizi sono stati profumatamente pagati e per quanto riguarda l' accusa fatta agli albergatori, da co-titolare dell' Hotel Magnolia mi sento di precisare che nessuno degli organizzatori abbia investito qualcosa, anzi con le manifestazioni è stata data una opportunità di guadagno a qualcuno senza alcun rischio di rimetterci come poteva benissimo succedere agli albergatori che devono, normalmente, prima investire per poi sperare in un futuro guadagno.. In risposta dico anche che con rammarico quest'anno abbiamo deciso di non aprire la struttura anche perchè non possiamo di nuovo rimetterci ma ciò nonostante le luci e la dignità dell' hotel sono rimaste sempre accese. In riferimento al turista in più ritengo e ne sono convinto che il turista in più lo si potrà portare ad Ischia solo se si avrà il coraggio di affrontare, a livello isolano, un seria e dignitosa programmazione turistica sia nella riqualificazione e quindi di una, anche spasmodica, ricerca di riavere un ritorno della qualità dell' Ospite, di non continuare a perderli e sopratutto di non continuare, affannosamente, da perdenti, a rifugiarsi in un turismo da quattro soldi che sta facendo fallire turisticamente e commercialmente l' intera isola; aggiungendo poi una attenta riqualificazione del territorio e sopratutto dei trasporti che sono semplicemente vergognosi. Non è giusto scaricare tutte le responsabilità sugli imprenditori e sulle associazioni che hanno solamente la misera possibilità di proporre, ma dare la giusta responsabilità a coloro che abbiamo sacrosantamente delegato a tutelare il territorio, gli imprenditori, i posti di lavoro e sopratutto la famiglia. L' isola ormai a quasi perso tutto, ma non è ancora finito e perso quanto di tanto bello ci ha donato Nostro Signore e credo che sia giunta l' ora di darsi una mossa, come si suol dire, ed avere la dignità di discuterne fino alla nausea per trovare le soluzioni migliori e far diventare valore aggiunto tutti gli errori fatti e di pensare al domani per il benessere dei nostri figli. Distinti saluti ed auguri di un luminoso e prospero anno nuovo all' intera comunità isolana da Mario Romano.

ISCHIA, L’EAV BUS ANZICHE’ MIGLIORARE IL SERVIZIO AUMENTANDO I PULLMAN, AUMENTA I PREZZI DEL BIGLIETTO

Lello

CERTE REALTA' SUPERANO LA FANTASIA

IN TEMPI NON SOSPETTI,MESI FA,ALL'ANNUNCIO DEL BONTEMPONE VETRELLA DI MIGLIORAMNETI NEI TRASPORTI SIA TERRESTRI CHE MARITTIMI, E CHE PER I BUS A SEGUITO DEI MIGLIORAMNETI SAREBBE AUMENTATO IL BILGIETTO,RILEGGETEVI I MIEI COMMENTI E NOTERETE CHE QUANTO RISCONTRATO DA DOMENICO SAVIO,LO PREVIDI NON CI VOGLIONO DOTI MEDIANICHE NO BASTA NON DIMENTICARE.

CARO ASSICURAZIONI: NAPOLI TARTASSATA RISPETTO A MILANO

PEPPE62

Come aderire alla causa collettiva

ASSICURATO CON UNIPOL DAL 72 i premi da me pagati sono stati sempre esosissimi , forse proprio perchè residente a Napoli solo questo anno sono passato ad axa pagando la metà vorrei rifarmi del mal tolto mi potreste indicare che strada percorrere

REFERENDUM COMUNE UNICO: "ARIA NUOVA" DICE NO ALLA NUOVA CONSULTAZIONE.

Lello

L'economia non sempre è apprezzata

sorvolo sulla prima parte della riflessione del Sig.Domenico quello da mè accennato era solo un'aspetto del risparmio,forse dimentica che gli ex comuni,5,diverranno circoscrizioni,con parte del personale dislocato agli sportelli di servizio,come in ogni grande area urbana,l'isola conta ben 70.00 abitanti,quanti ne conta Viterbo nei sportelli di servizi di circoscrizione potrà richiedere ogni sorta di documentil'obbligo della digitalizzazione,eviteranno ilpericolo disoccupati paventati,la polizio metropolitana(ex vigli urbani)sarà provvidamente dislocata per una popolazione di circa 70.000abitanti

VERDI E SIMIOLI: "PAURA A BORDO. OTTIMO INTERVENTO DELLA CAPITANERIA DI PORTO"

AntoCal

Complimenti... a chi?

La Rosa D'Abundo è stata disincagliata dall'AGATA non dalla capitaneria di porto!! Che piaggeria, questi signori Borrelli e Simioi...

IANNUZZI:"RINVIATO L'INCONTRO TRA LA REGIONE CAMPANIA E L'IMPRENDITORIA ISOLANA".

AntoCal

Rinvio... elettorale

Iannuzzi, pedina di De Siano, sara' candidato alle prossime regionali. Appena sara' ufficializzata la candidatura, l'incontro sara' recuperato. Ma e' corretto che un importante funzionario regionale come Iannuzzi approfitti della sua carica per prepararsi la candidatura?

SINDACO DI ISCHIA: "QUANDO IL TEMPO E' CATTIVO BISOGNA USARE ALTRI PORTI DELL'ISOLA"

Lello

Specifichiamo

Sig.Sindaco non sarebbe più opportuno che la Sv. facesse pressioni per poter finalmente dragare il porto,il cui ultimo dragaggio si perde nella notte dei tempi questo è 'unico motivo dell'incidente alla Rosa D'Abundo.

MANCANZA DI AUTORIZZAZIONE, CHIUDE OVS A CASAMICCIOLA

alfredo@giacomettigroup.com

il paese è dei paesani

La burocrazia esiste perchè al momento opportuno fa comodo a molti specialmente agli incapaci. In questo caso fa comodo a quella classe di imprenditori Ischitani,, a cui il successo di questa attività ha dato fastidio e si sono appellati alla vituperata burocrazia per bloccarla. L'interesse primario dei cittadini? e chi se ne frega. Poi non ci lamentiamo se tutti ci prendono per il culo. Lo meritiamo. Una precisazione: Io questi del negozio non li conosco e non sono miei clienti quindi non ho nessun interesse personale, esprimo solo una mia opinione.

REFERENDUM COMUNE UNICO: "ARIA NUOVA" DICE NO ALLA NUOVA CONSULTAZIONE.

Domenico

Altra riflessione

La riflessione di Lello mi sa tanto di quella storiella di quel marito che per far dispetto alla moglie si taglò il membro .Per far risparmiare lo stipendio di 5 sindaci invece dei 6 attuali si rischia di far perdere i posti di lavoro a decine di impiegati comunali, operai,tecnici,vigili urbani ecc. per non parlare dei soldi che ci vogliono poi per sostituire le migliaia di patenti,carte d'identità,passaporti,libretti di circolazione, cambi di residenze in genere ecc.

REFERENDUM COMUNE UNICO: "ARIA NUOVA" DICE NO ALLA NUOVA CONSULTAZIONE.

Lello

Riflessione

Ma' si considera che sostanzioso risparmio sulla nostra tassazione,si realizzerebbe dal comune unico?Pensate in solo Sindaco rispetto ai sei attuali una sola giunta ed un solo consiglio,una forza di polizia metropolitana degna di questo nome,,l'accorpamento porterebbe dei cambiamenti in ambito ex provinciale,rispetto ai singoli comuni,che contano nell'area metropolitana come il 2 di coppe nella briscola,con il comune unico di circa 70.000 abitanti avrebbe un peso di molto rilevante rispetto ad oggi.Rispetto a chi vincerà le prossime regionali,non vendete la pelle dell'orso prima d'averlo ammazzato

STANGATA SU PELLET. PER LE FAMIGLIE ISCHITANE TRA I 70 E GLI 80 EURO ALL'ANNO IL RINCARO STIMATO

Lello

Tu Tassi ed io tolgo

Sì credo che questi siano motivi validi per raccogliere firme per un referendum abrogativo è vergognoso ciò di cui ci stanno privando,forse non sapete,che la presente legge finanziaria prevede la chiusura di molti commissariati PS e/o settori quali polizia ferroviaria,marittima,doganale,stazioni dei carabinieri etc. pagando sempre di più,però,il risparmio è sui nostri diritti,alla sicurezza,ai trasporti,alla salute,cittadini loro tassano e noi togliamo è tempo di mobilitarsi e raccogliere firme,ricordate 'iniqua tassa sulle ricariche telefoniche,coraggio,facciamo sentire a questi inetti,illegittimi,tutto il nostro sdegno.

L'EDITORIALE

A bordo Campo
STADIO MAZZELLA: VIETATO AI TIFOSI DEL CATANZARO

STADIO MAZZELLA: VIETATO AI TIFOSI DEL CATANZARO

In data odierna la notifica formale del provvedimento del prefetto

La società Catanzaro calcio 2011 comunica che, in data odierna, ha avuto notificato formale provvedimento del prefetto della provincia di Napoli relativo all'incontro Ischia Isolaverde-Catanzaro in programma domani sabato 7 marzo alle ore 14,30, con divieto di utilizzo dei programmi di fidelizzazione (tessera del tifoso) per il club giallorosso, con conseguente divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Calabria....

STASERA AD A BORDO CAMPO XL OSPITE IL PRESIDENTE DEL FLORIGIUM DE ROSA

STASERA AD A BORDO CAMPO XL OSPITE IL PRESIDENTE DEL FLORIGIUM DE ROSA

In studio anche Ottorino Mattera, Dino Desiato e Gerardo Mattera

Serata ricca di argomenti ad A Bordo Campo XL, trasmissione condotta da Vincenzo Agnese, dove si parlerà come sempre di tutto lo sport ischitano. In studio ci saranno il Consigliere comunale con delega allo sport Ottorino Mattera, Dino Desiato, Gerardo Mattera e si parlerà in particolare del camp estivo del Barcellona. Ospite della trasmissione anche il presidente del Florigium De Rosa, dopo il fake di oggi su una sua presunta lite con la squadra, prontamente smentita dallo stesso. Come al solito tutte le news e le immagini dell'Eccellenza e della Promozione, ma anche di Judo, Roma-Ostia, e calcio a 5....
FLORIGIUM, NESSUNA LITE CON DE ROSA. SMENTISCE ANCHE IOVENE

FLORIGIUM, NESSUNA LITE CON DE ROSA. SMENTISCE ANCHE IOVENE

Le parole di Iovene che ci scrive sul nostro profilo Facebook

Queste le parole di Iovene:"Non c'è stata nessuna discussione accesa nel nostro spogliatoio, Il nostro presidente e' entrato e ci ha dato delle garanzie per gli stipendi e le uniche urla che si sono sentite erano urla di incitamento a tutta la squadra... Siamo una squadra molto unita e la visita del presidente ci ha rassicurato molto... Domani daremo il massimo. Scrivo a nome di tutta la squadra, grazie"....

DE ROSA:" MA QUALE LITE, HO CARICATO LA SQUADRA! E SETTIMANA PROSSIMA REGOLIAMO GLI STIPENDI"

DE ROSA:" MA QUALE LITE, HO CARICATO LA SQUADRA! E SETTIMANA PROSSIMA REGOLIAMO GLI STIPENDI"

Si era parlato di una forte discussione al termine dell'allenamento. Ma De Rosa smentisce tutto e carica la squadra per la partita di domani con il Neapolis.

In occasione della rifinitura di oggi pomeriggio al “Calise”, il presidente del Florigium De Rosa ha avuto un incontro con la squadra. Prime voci avevano annunciato una forte discussione con toni molto accesi, tutto ciò smentito direttamente dal presidente raggiunto telefonicamente: “Abbiamo quadrato gli obiettivi, ho detto ai ragazzi salviamoci e  domani dobbiamo vincere .  Ho dato garanzie sugli stipendi, settimana prossima regoliamo le varie posizioni, al massimo ci sarà qualche ritardo ma entro fine campionato sarà tutto regolare.  Ho creato uno spirito di gruppo, sono ancora sul campo,  ho tenuto un tono di voce alto perché ho messo enfasi nel mio discorso per caricare la squadra.  I ragazzi sono usciti da qui soddisfatti e il clima è molto sereno, non c’è stata nessuna lite”. Domani a Forio ore 15 arriva il Neapolis. Chissà se il discorso del presidente darà i suoi...

ISCHIA - CATANZARO I CONVOCATI

ISCHIA - CATANZARO I CONVOCATI

i convocati per la partita Ischia - CatanzaroAlvino, Armeno, Bassino, Bruno, Caso, Chiavazzo, Ciotola, Formato, Fumana, Gerevini, Giordano, Iannascoli, Impagliazzo, Infantino, Mennella, Millesi, Schetter, Sirignano, Tomicic, Verachi...
CATANZARO AD ISCHIA. MISTER SANDERRA: "SONO OTTIMISTA, HO UN GRAN GRUPPO"

CATANZARO AD ISCHIA. MISTER SANDERRA: "SONO OTTIMISTA, HO UN GRAN GRUPPO"

“Ma ad Ischia, ci attende una partita difficile, l’Ischia viene da una pesante sconfitta con tanto di ritiro durato una settimana"

La forza dei nervi distesi. Nel caso di Stefano Sanderra, probabilmente, è la frase più azzeccata a fronte di una nuova emergenza a centrocampo, delle polemiche del post derby con la Vigor per finire poi alla decisione degli ultrà di auto sospendersi. Primo argomento toccato dal tecnico nella conferenza stampa pregara è quello relativo ala composizione della linea mediana ad Ischia: “Zappacosta è squalificato mentre Giandonato è nuovamente alle prese con un fastidio muscolare nella parte già colpita in passato. Che dire, ci regoleremo di conseguenza. Per quanto riguarda Giandonato faccio questa considerazione. Abbiamo tanti giocatori a centrocampo ed in attacco che, quando sono arrivati a Catanzaro, non avevano i novanta minuti nelle gambe. Per ovvi motivi, c’era e c’è il rischio di incorrere in qualche problemino. Sarr come vice-Giandonato? E’ un giocatore di quantità che unisce anche...
GIUDICE SPORTIVO LND - SQUALIFICA DI UN TURNO PER DI SPIGNA E DE GIORGI DEL REAL FORIO

GIUDICE SPORTIVO LND - SQUALIFICA DI UN TURNO PER DI SPIGNA E DE GIORGI DEL REAL FORIO

Nessun provvedimento disciplinare per Procida, Florigium e Barano.

Pochi interventi del giudice sportivo nell’ultima giornata del campionato di Eccellenza e di Promozione. Per quanto riguarda il Real Forio squalificati per un turno Luigi Di Spigna e Francesco De Giorgi per recidiva in ammonizione, non ci sono squalificati nel Procida. Nessun provvedimento nemmeno in Promozione per quel che riguarda Florigium e Barano. Inoltre, non si ha ancora alcuna notizia sull’eventuale recupero della cara tra Pro Pagani e Barano, fondamentale ai fini della qualificazione ai play-off....

EROGAZIONE CONTRIBUTI LEGA PRO."SOLO 91.500 EURO DATI ALL'ISCHIA CALCIO".

EROGAZIONE CONTRIBUTI LEGA PRO."SOLO 91.500 EURO DATI ALL'ISCHIA CALCIO".

La precisazione dell'amministratore unico Vittorio di Bello.

Ci giunge una precisazione dell'Ischia calcio In merito alla notizia: "La Lega Pro ha provveduto a erogare alle Società aventi diritto i corrispettivi derivanti dalla Legge Melandri per la ripartizione dei proventi per l'organizzazione dei settori giovanili. All'Ischia isolaverde sono giunti euro più euro meno ben 163.000 euro, per l'attività svolta con il settore giovanile. L'amministratopre unico Vicky Di Bello è riuscito con un'ampia rete di collegamenti, anche in terraferma, a mettere in campo una nutritissima compagine con un numero davvero notevole di formazioni giovanili tesserate con l'Ischia isolaverde. La cifra è stata erogata entro il 16 febbario 2015."

Ecco la precisazione dell'amministratore unico Vicky Di Bello: "In data 16 febbraio 2015 ci è giunta solo la somma di 75.000 euro più iva (91.500 euro) per quanto concerne l'erogazione dei contributi non solo per il settore giovanile ma anche per l'età media"....
ISCHIA ISOLAVERDE: MAURIZI CAMBIA PER LE TRE PUNTE

ISCHIA ISOLAVERDE: MAURIZI CAMBIA PER LE TRE PUNTE

con il Catanzaro riecco il 3-4-3 per far convivere Schetter, Infantino e Ciotola. Niente da fare per Millesi e Massimo

Continuano gli allenamenti sul sintetico di Siano per L'Ischia Isolaverde. Maurizi contro il Catanzaro sembra pronto a modificare per l'ennesima volta l'assetto tattico: tornerà molto probabilmente al 3-4-3 che mise in campo nel primo tempo al suo esordio al Mazzella. Allora affrontò la Reggina appena subentrato a Porta. L'allenatore di Colleferro preferì, infatti, riproporre il modulo tattico fino ad allora scelto dall'allenatore di Procida. Poi già nella ripresa della gara con gli amaranto passò al 3-5-2; modulo abbandonato con l'inizio dell'anno 2015. Dalla gara all'Arechi con la Salernitana l'Ischia passò al 4-3-3, poi con l'Aversa Normanna al 4-2-3-1, col Savoia si cambiò per il 3-5-2. Ed ora con il Catanzaro riecco il 3-4-3 per cercare di far convivere le tre punte Schetter, Infantino e Ciotola; il bomber dell'Ischia con 8 reti torna finalmente titolare dopo circa due mesi. A centrocampo lo schieramento vedrà quattro...