Tele Ischia

Martedì  15 Aprile 2014Aggiornato alle 21:30Utenti connessi: 41

Attualità

MALTEMPO NEL GOLFO, SOSPESE CORSE DI ALISCAFI

MALTEMPO NEL GOLFO, SOSPESE CORSE DI ALISCAFI

Attualità Peggiorano le condizioni del tempo nel golfo di napoli, provocando disagi nei trasporti marittimi. L'alilauro ha infatti sospeso l'ultima corsa di aliscafo in partenza dal molo beverello per ischia delle ore 20.20...

15/04/2014 di Redazione Consiglia su Facebook ... Leggi

Attualità
TELEISCHIA: PER IL CATTIVO TEMPO INTERROTTI I PROGRAMMI

TELEISCHIA: PER IL CATTIVO TEMPO INTERROTTI I PROGRAMMI

Domani mattina la programmazione riprenderà regolarmente

Attualità Il cattivo tempo ha danneggiato le trasmssioni sul digitale terrestre di molte emittenti della Campania. Tra queste emittenti anche Teleischia. Da domani mattina la programmazione dell'emittente isolana riprenderà regolarmente. Ci scusiamo con i nostri telespettatori. Ringraziamo tutti coloro che, in gran numero, ci hanno contattato presso la nostra sede....

15/04/2014 di Redazione ... Leggi

Elezioni Europee/Comunicati Stampa

FLASH MOB A NAPOLI PER LA CONSEGNA DELLE FIRME DELLA LISTA "L'ALTRA EUROPA CON TSIPRAS"

FLASH MOB A NAPOLI PER LA CONSEGNA DELLE FIRME DELLA LISTA "L'ALTRA EUROPA CON TSIPRAS"
Elezioni Europee/Comunicati Stampa Flash mob a Napoli per la consegna delle Firme necessarie per la presentazione della Lista “L’altra Europa con Tsipras” per le elezioni Europee: 700 sono Ischitane!

Stamattina sono state consegnate oltre 50.000 firme della Circoscrizione Sud per le elezioni al Parlamento Europeo, delle quali circa 8.000 raccolte a Napoli.

Alla presenza di tutti i candidati della Campania alle Europee, si è svolto un flash mob con un gruppo musicale che ha suonato e coinvolto i passanti in danze dell’antica tradizione campana.

Presente anche una delegazione ischi tana, che ha consegnato le oltre 700 firme raccolte con tavolini organizzati a Barano,Ischia Porto e Piedimonte, oltre a quelle direttamente depositate presso le sedi dei Comuni isolani, dando un significativo contributo al successo dell’iniziativa.

Su tutto il territorio nazionale, senza mezzi e senza risalto sulla stampa, la campagna per la Lista Tsipras ha raccolto più di 220.000 firme, ben...

15/04/2014 di Redazione ... Leggi

Elezioni Europee/Comunicati Stampa
RECESSIONE AL SUD. PATRICIELLO "NO AD UNA ITALIA A DUE VELOCITA'."

RECESSIONE AL SUD. PATRICIELLO "NO AD UNA ITALIA A DUE VELOCITA'."

Comunicato stampa on. Aldo Patriciello (FI)

Elezioni Europee/Comunicati Stampa

Dall'ultimo rapporto sull'Economia del Mezzogiorno elaborato dalla Diste Consulting emergono dati allarmanti. Il Centro-Sud Italia non riesce ad uscire dal tunnel della crisi abbandonandosi così una ulteriore recessione rispetto al Nord del nostro Paese che inizia ad intravedere una via d'uscita dalla crisi economica. "Dati fortemente negativi - commenta l'On. Aldo Patriciello - che fotografano, di nuovo, una forte sperequazione tra il Nord e il Sud dell'Italia con cui noi tutti dobbiamo fare i conti. Non possiamo consentire - continua Patriciello - che il Meridione paghi ancora per errori politici, programmatici e amministrativi, bipartisan, che hanno ampliato la distanza economica rispetto al Nord, consentendo altresì il dilagare di un sentimento di profonda antipolitica ed euroscetticismo derivante dai numerosi problemi economici ed occupazionali che le nostre regioni stanno vivendo da non pochi anni a questa parte. Dobbiamo fare in modo che le nostre...

15/04/2014 di Redazione ... Leggi

Attualità

PERICOLO VESUVIO: POSILLIPO E CHIAIA INSERITI NEL PIANO DI RISCHIO VULCANICO

PERICOLO VESUVIO: POSILLIPO E CHIAIA INSERITI NEL PIANO DI RISCHIO VULCANICO
Attualità I quartieri napoletani di Posillipo e Chiaia saranno inseriti nel nuovo piano di rischio vulcanico dei Campi Flegrei che sarà ultimato ''entro fine luglio''. Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Protezione civile, Edoardo Cosenza, in occasione di un convegno a Napoli. L'allargamento della zona rossa è sostenuto anche dal vulcanologo Giuseppe Luongo per il quale ''Napoli non è ai margini del rischio Campi Flegrei ma ci è dentro''.

"Speriamo che questa volta sia quella buona. Infatti è dal 2010 che la Protezione Civile nazionale - dichiarano il membro dell' esecutivo nazionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il capogruppo al Comune di Pozzuoli del Sole che Ride Paolo Tozzi - annuncia questo piano senza mai averlo realizzato o reso noto. Per non parlare di quello dell' isola vulcanica di Ischia che non è stato neanche previsto. Intanto il Gambrinus per stimolare gli enti preposti alla realizzazione dei piani di emergenza del...

15/04/2014 di Redazione ... Leggi

Attualità
BANCHINA OLIMPICA RIAPERTA.....MA ANCORA LAVORI IN CORSO

BANCHINA OLIMPICA RIAPERTA.....MA ANCORA LAVORI IN CORSOVideo

Attualità Entro Pasqua tutti i lavori al porto di Ischia si sarebbero dovuti concludere. Giovedì scorso l'apertura della banchina olimpica, non ancora totalmente ultimata, e, probabilmente, tra un paio di giorni quella della stazione marittima.

Ma mentre procedono i lavori sulla riva sinistra, il Pontile Italia '90 continua a permanere nelle stesse condizioni della scorsa estate....

15/04/2014 di Redazione ... Leggi

Attualità

ISOLE DEL GOLFO, DAL 17 APRILE IL DIVIETO DI SBARCOVideo

ISOLE DEL GOLFO, DAL 17 APRILE IL DIVIETO DI SBARCO
Attualità

Stop allo sbarco di autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori sulle isole di Capri, Ischia e Procida. Scatterà il prossimo 17 aprile il divieto sancito dai decreti del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con modalità differenziate per le tre isole del Golfo di Napoli. A Capri l'afflusso e la circolazione di auto, moto e ciclomotori appartenenti a non residenti nei comuni di Capri e Anacapri sarà vietato dal 17 aprile al 1° novembre, e poi ancora nel periodo natalizio dal 20 dicembre al 7 gennaio 2015. Per i sei Comuni dell'isola d'Ischia il divieto resterà in vigore fino al 30 settembre e riguarderà auto, moto e ciclomotori appartenenti a, o condotti da, persone residenti nel territorio della regione Campania, ad esclusione dei residenti dei comuni isolani. Il divieto è esteso agli autoveicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 26 tonnellate, anche se circolanti a vuoto, appartenenti a persone non residenti nel...

15/04/2014 di Redazione ... Leggi

Attualità
LA GENESIS CERCA PARTNER PER LA GESTIONE DELLA BIBLIOTECA COMUNALE E DELLA TORRE DI MICHELANGELO

LA GENESIS CERCA PARTNER PER LA GESTIONE DELLA BIBLIOTECA COMUNALE E DELLA TORRE DI MICHELANGELO

Attualità

La Genesis Srl ha emesso oggi un avviso pubblico per la selezione di partner nella gestione della Biblioteca Comunale e della Torre di Michelangelo. Di seguito il testo dell'avviso.   L’AMMINISTRATORE DELEGATO PREMESSO che con nota prot. n. 28945 del 02/12/2013 questa Società, tenuto conto delle previsioni del Contratto di Programma per la disciplina dei servizi affidatile dal Comune di Ischia, ha formulato a quest’ultimo proposta progettuale per la gestione della biblioteca comunale “Antoniana” e per la custodia della Torre di Michelangelo, che si allega alla presente e ne forma parte integrante che in data 19/03/14 questa Società ha sottoscritto con il Comune di Ischia il Disciplinare per l’attuazione del progetto inerente la gestione della Biblioteca Comunale Antoniana e della Torre di Michelangelo che nell’ambito del servizio affidato è espressamente previsto che: 1) la Società realizzerà le...

15/04/2014 di Redazione ... Leggi

Attualità

SCUOLA, COMUNI DELL'ISOLA ALLA RICERCA DI SOLUZIONIVideo

SCUOLA, COMUNI DELL'ISOLA ALLA RICERCA DI SOLUZIONI
Attualità

si è tenuta stamani a forio una riunione per discutere le azioni da intraprendere per risolvere le problematiche dei vari istituti scolastici superiori, a partire dall'Istituto Mennella. Erano presenti, oltre al preside ed ai rappresentanti dell'istituto superiore, i rappresentanti dei comuni di barano, ischia e serrara fontana. “tutti i comuni dell'isola devono sentirsi coinvolti, per definire le soluzioni tampone ma soprattutto per delineare un discorso a lungo raggio”, sottolinea la dottoressa chiara conti, consigliere comunale di forio...

15/04/2014 di Redazione ... Leggi

Politica
FORIO APPROVA IL REGOLAMENTO PER L'AMBULANTATO: "ERA UNA VERA PIAGA", COMMENTA IL PRESIDENTE REGINE

FORIO APPROVA IL REGOLAMENTO PER L'AMBULANTATO: "ERA UNA VERA PIAGA", COMMENTA IL PRESIDENTE REGINEVideo

Politica

Il consiglio comunale di forio ieri sera si è occupato di diversi argomenti iscritti nel lungo ordine del giorno: dalla mozione di sfiducia del presidente e del vice presidente, ai debiti fuori bilancio Ma tra i risultati importanti conseguiti c'è la regolamentazione dell'ambulantato: “una vera piaga”, ha commentato il presidente del consiglio comunale, michele regine...

15/04/2014 di Redazione ... Leggi

Attualità

COMUNE DI FORIO CONTRO LA PRIVATIZZAZIONE DELLA CAREMAR. SODDISFAZIONE DI LAMONICA.

COMUNE DI FORIO CONTRO LA PRIVATIZZAZIONE DELLA CAREMAR. SODDISFAZIONE DI LAMONICA.
Attualità

Nicola Lamonica, Presidente di Autmare, esprime soddisfazione per l'approvazione in Consiglio Comunale di un atto che si oppone alla privatizzazione della Caremar. "Circa la privatizzazione in atto della Caremar, grazie all'impegno fattivo del consigliere Domenico Savio, il Consiglio Comunale di Forio approva un atto deliberativo di segno opposto. Alla privatizzazione al 100% decisamente affaristica ed illegittima - scrive in una nota Nicola Lamonica -  il deliberato contrappone la nascita di una società regionale al 100% pubblica e, in via subordinata, una società mista al 51% pubblica per garantire alle isole servizi sociali essenziali e per rompere il monopolio che ne deriverebbe dalla sciagurata ipotesi della privatizzazione Caremar. L'Autmare esprime gratitudine politica al Cons. Savio proponente ed a tutto il Consiglio e naturalmente al Sindaco che ora, insieme alla Sua Giunta, sarà chiamato a bloccare l'iniziativa regionale in ogni sede non ultimo con...

15/04/2014 di Redazione ... Leggi

Attualità
ABUSIVISMO: "LE CASE NON SANABILI, SIANO ABBATTUTE". LO SOSTIENE IL GIUDICE CANTONE

ABUSIVISMO: "LE CASE NON SANABILI, SIANO ABBATTUTE". LO SOSTIENE IL GIUDICE CANTONEVideo

Attualità

Sull'abusivismo edilizio bisogna "avere il coraggio di fare scelte chiare. Le case che sono sanabili si sanino, quelle che non lo sono vanno abbattute". Lo ha detto il magistrato Raffaele Cantone, presidentedell'Autorità per la Corruzione intervenendo ad un convegno sull'abusivismo edilizio in corso alla Provincia di Napoli. "Non ha un senso di tenerle così", ha proseguito Cantone che rispondendo alla domanda di una giornalista ha dettoche "l'abusivismo è uno degli affari principali della criminalità organizzata perché chi costruisce abusivamente non è di certo l'impresa normale". "Ma cosa hanno fatto le amministrazioni comunali dove sono stati realizzati interi quartieri abusivi?": lo ha chiesto il magistrato Raffaele Cantone.''La magistratura ha fatto il suo compito'', ha detto ancora il magistrato ricordando che occorre una specifica azione sul territorio. ''Non è sempre facile fermare chi vuole costruire abusivamente c'è chi...

15/04/2014 di Redazione ... Leggi

Attualità

IN ARRIVO TEMPORALI E FORTE VENTO

IN ARRIVO TEMPORALI E FORTE VENTO
Attualità La Protezione civile regionale comunica che la nuova perturbazione che sta interessando la Campania tenderà ad intensificarsi dalle prossime ore, con fenomeni intensi anche a carattere di forte rovescio o temporale. In particolare, è prevista anche una moderata criticità idrogeologica sull'intero territorio per l'impatto che le condizioni meteorologiche potranno avere sul territorio. E' previsto anche un brusco abbassamento delle temperature. Infine, ci sarà vento forte e mare agitato....

15/04/2014 di Redazione ... Leggi

Attualità
TERTIUM NON DATUR ...

TERTIUM NON DATUR ...

Luigi Telese interviene sulle accuse di Boccanfuso ad Arcamone

Attualità (riceviamo e pubblichiamo)

Luigi Boccanfuso ha formulato accuse gravi nei confronti della conduzione amministrativa di Silvano Arcamone (Dirigente e responsabile del Settore Tecnico del Comune di Ischia), fatta secondo l’ ex vice sindaco di Giosi Ferrandino, a titolo personale anche se spesso per conto terzi.

Infatti Boccanfuso parte dal “fattaccio” relativo alla caserma della Guardia Forestale di Casamicciola (e su cui la Procura si è già espressa con chiarezza chiedendo il rinvio a giudizio del nostro oltre che del suo sindaco); ma poi l’ ex vice sindaco estende la sua critica ad una serie di episodi che - sotto la direzione di Silvano Arcamone - rappresentano altrettanti illeciti amministrativi (se non anche penali):

1) la revoca della chiusura della spiaggia di Cartaromana;

2) l' affidamento di lavori pubblici d' urgenza ad una ditta a lui "congiunta";

3) l' aggiustamento della graduatoria di concorsi da una stanza di Quercia;

4) la...

15/04/2014 di Redazione ... Leggi

Cronaca

ARRESTATO IL PREFETTO DI BENEVENTO ENNIO BLASCO. FU COMMISSARIO PREFETTIZIO A FORIO NEL '91

ARRESTATO IL PREFETTO DI BENEVENTO ENNIO BLASCO. FU COMMISSARIO PREFETTIZIO A FORIO NEL '91
Cronaca L'attuale prefetto di benevento, Ennio Blasco è stato arrestato dalla guardia di finanza nell'ambito di una inchiesta su presunti episodi di corruzione relativi a certificazioni antimafia di imprese di vigilanza privata quando era prefetto di avellino, fra il 2009 ed il 2011.

Ennio Blasco, quando era vice prefetto a Napoli, è stato commissario prefettizio nel comune di forio dal 4 giugno 1991 fino alle elezioni amministrative successive, celebrate il 7 giugno 1992.

Il prefetto Blasco è stato posto agli arresti domiciliari ed ha lasciato il suo alloggio nella prefettura di benevento ed è stato accompagnato in un appartamento privato nella provincia di avellino...

15/04/2014 di Redazione ... Leggi

Attualità
NUOVE SCOGLIERE PER IL LIDO DI ISCHIA

NUOVE SCOGLIERE PER IL LIDO DI ISCHIAVideo

Attualità Sono iniziati i lavori per il posizionamento delle nuove scogliere che serviranno a salvare gli arenili dall'erosione, che mai come nel corso di questo inverno ha notevolmente ridotto l'ampiezza delle spiagge ischitane. Intanto hanno preso il via i lavori alla prima scogliera, poi, come ha dichiarato il Consigliere Luca Spignese ai nostri microfoni, si proseguirà con le altre. ...

15/04/2014 di Redazione ... Leggi

NOTIZIE DAL MONDO

GLI EDITORIALI

ISCHIA: AD AVERSA VINCE LA LINEA GIOVANE E LA LINEA ISCHITANA

La vittoria di Mister Porta è anche la vittoria dei giovani e dell'isola d'Ischia. E' il successo dei giovani tanto richiesti sul rettangolo di gioco dall'ex presidente ed attuale spoonsor Lello Carlino, e dell'isola d'Ischia per lo spazio che è stato concesso a chi sull'isola è nato e vive. Sarà la strada buona per giungere all'obiettivo finale? è difficile prevederlo, ma non possiamo che essere contenti su quanto si sia verificato al Bisceglia di Aversa. Il risultato ci ha quasi meravigliato, forse perchè troppe volte siamo stati bombardati dal messaggio che con i giovani e sopratutto con gli isolani "non si va da nessuna parte". Di giovani in campo oggi ce ne erano tanti. Addirittura sette nati dal 1992 in su, dai 21 anni a scendere: Ci riferiamo a:  Finizio '92, Tito '93 (due terzini troppe volte in passato messi in discussione) De Francesco '94, Armeno '94 (che in un centrocampo a 4 rende certamente di più) Conte '95, Di Maio...

ISCHIA CALCIO. DOMENICA 19 GENNAIO: UNA GIORNATA DI BRUTTE FIGURE

  Una giornata di ordinaria follia... Ovvero di tante cose che dovevano essere fatte in modo completamente diverso. Iniziamo dall'episodio più grave il malore che ha colpito Mattera. Dov'era il personale sanitario? Lo sappiamo era nello spogliatoio al caldo. Ma dove doveva essere? Quando seguiamo in tv una partita di serie A, B o champions league notiamo i sanitari con la barella a metà campo, già pronti... noi ieri ci saremmo aspettati di vederli quantomeno vicino all'autoambulanza per poter intervenire subito. Così non è stato... fortunatamente Mattera si è ripreso poco dopo, anzi poco prima che la barella giungesse a centrocampo. Tutti meritati i fischi del pubblico al pronto soccorso. Altro fatto che non è andato come era più giusto che andasse è il comportamento della società con il capitano Mattera. Al termine della gara è giunta una telefonata in ospedale da parte del medico sociale...

ISCHIA CALCIO. PRIMA I BOTTI POI IL SILENZIO....

Ischia calcio. Si chiude l'anno con i botti... e che botti! Il presidente Carlino passa la mano al gruppo Dambra e salutando evidenzia le tante cose che lo hanno ferito mettendolo in condizione di lasciare: tanti soldi spesi, acquisti che non hanno dato quanto sperato, la gestione della squadra che ha lasciato molto a desiderare, la richiesta senza riscontro di rispettare l'età media per far giungere i contributi dalla lega. E poi i rapporti divenuti tesi con lallenatore Campilongo e con il gruppo isolano in società. Tanti oneri da rispettare finiti sulle spalle di una sola persona. D'altra parte l'allenatore critica l'uscita del presidente dalla società ed evidenzia alcune spettanze non ancora corrisposte a calciatori della rosa di oggi e di ieri. La frattura così diventa ancora più netta. Ma probabilmente, anzi certamente, invece di finire nel dimenticatoio per l'uscita dalla società di Lello Carlino, rischia di prendere dimensioni ancora...

ISCHIA CALCIO: QUALE 2014 CI ATTENDE?

  Quale 2014 attende i colori gialloblu? Quale futuro per l'Ischia Calcio? E' a questa domanda che vogliono risposte gli appassionati ed i tifosi che hanno a cuore le sorti dell'Ischia. Si vuole la C1 è vero ma si vuole, credo, sopratutto che il progetto continui... il progetto Carlino. E qui vengono fuori i dubbi. Il campionato 2012-13 è stato archiviato con "promozione e scudetto". È stato il campionato da sempre più ricco di "tituli" come direbbe Mourinho. E su quell'entusiasmo si è affrontata la nuova stagione. Tanti acquisti, tanti bei curricula, tanti soldi spesi: questa la ricetta seguita per vincere di nuovo. E vincere avrebbe fatto contento il presidente Carlino, i soci, e i tifosi. Ma la ricetta non ha funzionato, almeno finora. I tifosi non sono contenti, i soci sono in parte scappati, il presidente ha dato le dimissioni. Troppi soldi spesi, badget non rispettati, impossibilità di accedere ai fondi Lega: il tutto ha fatto...

GLI ULTIMI COMMENTI

FORIO APPROVA IL REGOLAMENTO PER L'AMBULANTATO: "ERA UNA VERA PIAGA", COMMENTA IL PRESIDENTE REGINE

Nicola

Ma cosa dice il presidente? Forse vista l'ora tarda stava ancora dormendo

Ma cosa dice il presidente Regine! Una vera piaga? Dopo l'approvazione di quel regolamento, si ritornerà al caos ed in particolare a consentire che gli ambulanti dell'hinterland napoletano vengano a Forio a guadagnare sulla pelle degli ambulanti residenti. Franco Regine aveva sospeso con la delibera n. 40 del 2010 il Regolamento proprio nell'interesse degli ambulanti residenti al fine di evitare che gli ambulanti napoletani potessero invadere il territorio comunale con grave pregiudizio della stessa economia locale. Questi pivelli consiglieri comunali con il sindaco incapace non hanno capito proprio nulla facendo solo brutte figure. Ravvediti presidente nell'interesse della collettività.

ARRESTATO IL PREFETTO DI BENEVENTO ENNIO BLASCO. FU COMMISSARIO PREFETTIZIO A FORIO NEL '91

cittadino impegnato

istituzioni e politiche, tutto da rifare!

abbiamo conosciuto di tutto, da sindaci a dir poco incapaci a politici ed istituzioni che hanno tradito il loro mandato. Ecco perchè tante cose ancora non vanno nel verso giusto e l'isola si presenta oggi impoverita più che mai dal punto occupazionale, ambientale e culturale. Ancora scarichiamo a mare le acque reflue con tecniche di depurazione che risalgono al periodo del colera ed ancora siamo privi di una programmazione di sintesi isolana per una efficace raccolta differenziata; tante le furbizie di chi ci ha amministrato e punte di eccellenza delle loro politiche si registrano nel campo dei trasporti marittimi e terrestri, nella disarmonia realizzata tra le strutture alberghiere ed il territorio circostante che non è in grado di integrare o arricchire l'offerta turistica; tante le carenze ..... E’ mancata e manca ancora una programmazione isolana che unisca in uno il progetto di molti; è prevalsa nelle istituzioni e in ogni settore un’effimera politica locale arricchita di chiacchiere e di sperperi, sempre in perfetta sintonia con gl'indirizzi regionali che si è distinta solo per negare progresso e lavoro; ed oggi domina la scena isolana ( ma purtroppo non è sola ! ) il dramma della disoccupazione, della sottoccupazione e dell’inoccupazione e di chi sta per perdere per l'incombente demolizione della propria abitazione serenità e dignità di cittadino ed i risparmi di una vita di privazioni e di duro lavoro investiti per per darsi un alloggio ai propri cari ed a sè da sempre negato dalla politica e dalle istituzioni. Questa è l’isola che abbiamo voluto e che abbiamo il dovere di “curare” , oggi che si è “ammalata “; al cui riscatto, comunque, tanti ancora credono, come me, e soprattutto per le ricchezze umane che certamente possiede.

ABUSIVISMO" LA LINEA DURA PORTA ALLE DEMOLIZIONI SPONTANEE"

ciro castaldi

Dubbie speranze.......

Forse non si è capito che il ddl prevede solo una stesura di una graduatoria regionale da seguire nel corso del tempo..... Gli abbattimenti sentenziati dalla Magistratura sono comunque provveddimenti esecutivi. Checchè se ne prendano le glorie personaggi politici in vista a livello nazionale......

ISCHIA NEL WEB VISUALIZZATA UN MILIARDO DI VOLTE

Piero Iacono

ISCHIA, INFORMAZIONI IN QUANTITA' MA ...

Come fa giustamente notare il dottor Borzillo, indubbiamente la presenza online di Ischia è molto forte in termini quantitativi. Il problema però è quanti di questi contenuti creano interesse nei lettori, li spingono ad approfondire, interagire e in ultima istanza ad acquistare. Le visualizzazioni e la numerosità dei contenuti non ci danno alcuna informazione in merito. Paradossalmente sarebbe meglio avere meno contenuti e meno visualizzazioni, ma una content strategy caratterizzata da informazioni curate per target specifici.

LA CAMPANIA E' LA SECONDA REGIONE D'ITALIA PER IL NUMERO DI TURISTI RUSSI

Piero Iacono

COME STA CAMBIANDO IL TURISMO RUSSO

La Russia è diventata il quinto mercato turistico del mondo. Detto ciò, se vogliamo costruire un'offerta turistica in grado di servire efficacemente questo mercato ricco di opportunità, è necessario fare alcune considerazioni per capire come è cambiato il mercato turistico del paese negli ultimi anni. Se, stando ad una ricerca di Hotels.com, nel 2006 viaggiavano solo 7,7 milioni di russi, oggi i viaggi all'estero sono quintuplicati fino a raggiungere 35,7 milioni di partenze nel 2012. Questo dato è significativo perchè ci fa capire che è aumentato il potere d'acquisto della fascia media. Si stima, infatti, che nel 2020 l'86% della popolazione farà almeno un viaggio all'estero. La conseguenza per la nostra isola è che, se i ricchi continueranno a preferire il lusso delle grandi catene alberghiere con dotazioni termali o i negozi griffati, la gran parte dei turisti russi inizierà sempre più a spostarsi alla ricerca delle peculiarità del nostro territorio e di sistemazioni più in linea con la nostra offerta ricettiva. Inoltre, un ulteriore cambiamento è avvenuto nel mercato russo. Tra il 2010 e il 2011 sono falliti i tour operator Capital Tour, Lanta Tour Voyage e Idealny Mir e il governo ha dovuto riformare la legislazione relativa alle agenzie di viaggio, a causa della grave ripercussione sul settore turistico russo. Così, viste le limitazioni legislative, solo i tour operator con grandi disponibilità finanziarie sono rimasti ad operare sul mercato. A seguito di questi avvenimenti, dunque, sono cresciuti i viaggi indipendenti. L'accresciuta fiducia verso i mercati turistici esteri, il miglioramento delle conoscenze linguistiche e la disponibilità di acquisto dei servizi turistici online ( vedi le agenzie online Ozon.ru, Anywayanyday.com e Amargo.ru ) ha fatto sì che nel 2012 il 53% dei viaggi dei russi all'estero siano stati effettuati in modo indipendente, senza passare per l'intermediazione delle agenzie.

TRASPORTI: REVOCATO LO SCIOPERO DEI MARITTIMI DELLA CAREMAR

autmare

miopia corporativa

bene farebbero le associazioni turistiche e imprenditoriali dell'isola di Capri ad interessarsi anche della privatizzazione della caremar e del perchè i loro sindaci con una causa davantii al tar ancora in piedi oggi nulla dicono difronte alla volontà di vetrella di dare un'accelerazione all'evento. Confrontiamoci, dico alle dette associazioni. Insieme, nel passato, abbiamo sconfitto insieme un'arroganza istituzionale tesa a favorire i privati ed a negare la competizione; oggi ne possiamo sconfiggere un'altra, ancora una volta con la lotta!

DOMANI A ISCHIA CONFERENZA DEI SERVIZI SUGLI SCARICHI

vas

flessibilità cozza con l' economia e la salute

non sono convinto che i ritardi accumulati e le tante negligenze attuali locali e regionali debbano avere una risposta così inopportuna: l'insieme ischia, dall'esterno e da chi vi è dentro, viene valutato per quello che offre e nel campo dei servizi, delle strutture collettive, della viabilità e della qualità delle sue acque marine l'isola è totalmente carente; le proroghe, le tolleranze e le flessibilità non possono essere sanatorie alla politica scadente ed hanno un senso solo se limitatissime nel tempo e con cantieri finanziati ed avviati da per tutto; naturalmente all’interno di una progettualità che superi i confini amministrativi.

CAREMAR, SOPPRESSE DIVERSE CORSE

autmare

è interruzione di pubblico servizio

e spetta alle autorità presposte, tutte!!!! , e non solo all'Autmare denunciala! La società e la regione hanno il dovere di garantire la sostituzione e di intervenire comunque con altro naviglio per garantire mobilità e continuità territrioale. Che il Consiglio Regionale si svegli e chieda a Vetrella del perchè di tanta Sua distrazione sul trasporto marittimo e ne chieda comunque le dimissioni, al minimo per incapacità !

TURISMO. BERLINO: ISCHIA PRESENTE

Piero Iacono

ISCHIA, CONQUISTARE IL NUOVO MERCATO TURISTICO TEDESCO

Dati sicuramente incoraggianti che testimoniano il nostro buon posizionamento sulla vacanza balneare ma che, tuttavia, non devono farci cullare sugli allori. Negli ultimi anni è diventata molto forte, su questa tipologia di offerta, l'azione sul mercato tedesco di paesi come la Spagna, la Turchia,la Croazia, la Grecia e l'Egitto. Si tratta di concorrenti molto pericolosi contro i quali è necessario reagire prontamente per non perdere quote di mercato. Uno studio di Unioncamere del 2012 ci conferma che i viaggiatori tedeschi sono diversi da quelli che abbiamo conosciuto nel corso della nostra storia: il 40% di essi non ha mai viaggiato in Italia e chi ci è stato lo ha fatto principalmente d'estate ( nei mesi di luglio e agosto ) con tutta la famiglia, andando alla ricerca non solo di sole e relax ma anche di esperienze collegate al cibo, alla cultura, allo shopping, alla vacanza attiva e allo stile di vita italiano. Ecco perchè, in considerazione di questi fattori e per recuperare competitività, da qui in avanti non dovremo solo risolvere i problemi legati alla carenza, inefficienza e costo dei trasporti e alla strategia promozione del territorio, ma soprattutto lavorare insieme alla creazione di un'offerta turistica completa che metta in risalto i nostri punti di forza unici e sia presentata nel formato più appetibile alla fascia famiglie - penso ad esempio al pacchetto all inclusive con agevolazione - che costituisce il 70% del mercato.

CARABINIERI: LA CASERMA DI FORIO TRASFERITA SOLO MOMENTANEAMENTE

realbig30

proposta decente.

dato che ci sono 6 comandi di polizia municipale che, secondo me, non fanno niente dalla mattina alla sera allora propongo il potenziamento delle locali polizie urbane e il dislocamento delle restanti caserme cc in una sola, bobine nella stazione di Ischia. e per ogni comune una stazione fissa con radio mobile nelle vicinanze. che ve ne pare?

ANCORA NIENTE DDL SULLA GRADUATORIA DEGLI ABBATTIMENTI

walter.lutzu@gmail.com

walter.lutzu@gmail.com

sai com'è, finché non modificano la costituzione eliminando una delle due camere, una legge deve passare da una camera all'altra prima dell'approvazione finale. Alla camera è stata acquisita come 1994 e deve essere ancora calendarizzata. #sapevatelo

REVOCATA LA DELIBERA SULLA TARES, MA ORA CASAMICCIOLA RISCHIA IL DISSESTO

carmy

intimidazione inutile

CHI E' L'AUTORE DI QUESTA EMERITA STRONZATA

AUMENTO DEGLI ABBONAMENTI ANNUALI 2014, ALILAURO CHIARISCE: "E' STATO UN ERRORE TECNICO!"

Comitato Civico Trasporti Mari

Abbonamenti annuali Alilauro

Vorrei precisare che l'errore tecnico è stato riscontrato solo dopo una segnalazione con richiesta di verifica e intervento fatta all'assessore Vetrella da parte alcuni abbonati. In un primo momento l'aumento è stato giustificato dalla società come dovuto per maggiori costi di gestione. Iolanda Conte

ABUSIVISMO" LA LINEA DURA PORTA ALLE DEMOLIZIONI SPONTANEE"

GIULIA

CONTRO LE DEMOLIZIONI

diciamo che i movimenti abusivi non si sono mai fermati solo che adesso si stanno accelerando a mille, nel giro di un paio di mesi non avremmo neanche piu' due metri per camminare a piedi e nessuno vede niente e chi vede non denuncia .. anche perchè anche denunciando non accade gran chè..

E' SCOMPARSO IL PROFESSOR GIOVANNI CASTAGNA

massarokatia@yahoo.it

caro, indimenticabile Professore!

caro Professore, era nostra abitudine prendere il caffe' insieme e progettare novita' per attirare maggiormente i turisti alle visite e ricevevo con orgoglio i complimenti per aver aggiunto al museo archeologico la sezione Cetacei, in modo da incrementare le visite. ma senza il tuo valido aiuto non sarebbe stato possibile. tutto lo staff dell'associazione Oceanomaredelphis ti piange con me!

E' SCOMPARSO IL PROFESSOR GIOVANNI CASTAGNA

nicola

il piacere di averlo conosciuto

con giovanni castagna muore un pilastro della cultura isolana; di lui ho potuto apprezzare rigore intellettuale ed amore e cordialità che è riuscito a trasmettere a me ed agli altri con i suoi scritti ed il suo impegno quotidiano fatto anche di piccole grandi cose. Onore a Lui e sentite condoglanze all'amico Raffaele ed alla Sua famiglia tutta.

STADIO MAZZELLA: ISCHIA ASSENTE SALTA LA CONFERENZA DI SERVIZI

super

Ma sull'isola non c'è nessuno dell'Ischia Calcio?

Assurdo che non ci sia nessuno sulla nostra isola che possa rappresentare l'Ischia Calcio. Il sindaco Ferrandino, Bottiglieri, perchè non cerano loro al comune? Ed ora, siccome i lavori non verranno fatti in tempo chi pagherà? L'Ischia è abbandonata anche dagli Ischitani.

GIANNI VUOSO: CON IL COMUNE UNICO TARES RIDOTTA DEL 50%

ciro castaldi

comune unico

invece di sbatteerci la testa .....perche non implementare e condizionare le amministrazioni verso la conferenza dei servizi ? Sarà che il progetto per comune unico nasconde ben altro?

DAL 28 GENNAIO STOP ALL’EROGAZIONE IDRICA NOTTURNA

Tony

Provvedimento dannoso per gli ischitani

Il risparmio finanziario?!? Dalle ore 22 andranno in funzione inutilmente le pompe dell'autoclave di migliaia di case ed aziende (alberghi-bar-ristoranti-pizzerie-), con un aggravio di spesa della bolletta elettrica!

A PROPOSITO DELLA PROGRAMMAZIONE DEGLI ABBATTIMENTI, DOPO TANTO TRAVAGLIO LA MONTAGNA HA PARTORITO IL TOPO

MICHELE BUONO

FINALMENTE

finalmente sembra che qualche cosa di buono venga fuori. Saluti Michele ( dagli USA )

ABUSIVISMO" LA LINEA DURA PORTA ALLE DEMOLIZIONI SPONTANEE"

osservatore

Primi esiti del DDL contro le demolizioni

Si è appena concluso il passaggio al Senato del DDL per le demolizioni che già sul territorio isolano iniziano i primi movimenti abusivi, figuriamoci una volta che dovesse essere approvato anche dalla Camera dei Deputati. Poveri noi e povera Ischia

MERCATO ISCHIA : RIVOLUZIONE IN ATTO!

super

è già finita l'era d'oro di Carlino

Tutto questo ha solo un significato. E finita un era d'oro e l'Ischia non sarà promossa

L'EDITORIALE

A bordo Campo
MISTER PORTA: CHE RIVINCITA VERSO CHI LO AVEVA BOCCIATO!

MISTER PORTA: CHE RIVINCITA VERSO CHI LO AVEVA BOCCIATO!

L'allenatore ieri sera in diretta in Tv confermato da Carlino

Mister Porta confermato dal Lello Carlino lunedì sera durante la trasmissione "A BORDO CAMPO": "Se resto lui è il mio allenatore, se non resto farò in modo che lo sia lo stesso." ha detto il patron  della Carpisa. Questo è solo uno dei momenti improtnati della trasmissione. "Mi avevano contattato prima di chiamare Citarelli- ha dichiarato mister Porta- ma fu un incontro inutile. Chi mi aveva chiamato già aveva deciso di chiamare Citarelli." E poi quest'anno Mister Porta ha spiegato la strana storia del suo arrivo sulla panchina dell'Ischia:"Ad inizio stagione Carlino già mi aveva dimostrato la sua stima, ma qualcuno vicino a lui gli disse che sapevo lavorare solo con i giovani. Eppure io non ho mai allenato i pulcini. Ho guidato per 10 anni il Napoli primavera e per 10 anni ho fatto la serie C anche in piazze importanti come Foggia, Giugliano ed anche una stagione a Gubbio. Avessero detto che non ero bravo avrei potuto anche accettarlo......
GIUDICE SPORTIVO LEGA PRO 2.DIVISIONE GIRONE B. ISCHIA STOP A LICCARDO

GIUDICE SPORTIVO LEGA PRO 2.DIVISIONE GIRONE B. ISCHIA STOP A LICCARDO

Il centrocampista fermato per somma di ammonizioni per una giornata

2^ D I V I S I O N E/ GARE DEL 13 APRILE 2014/PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI:In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari: SOCIETA'/AMMENDA: € 2.500,00 A.C.R. MESSINA S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano eaccendevano nel proprio settore numerosi fumogeni e facevano esplodere numerosi petardi, tre dei quali sul terreno di gioco, senza conseguenze.

€ 1.500,00 MELFI S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere alcuni petardi di cui uno nel proprio settore e tre nel recinto di gioco, senza conseguenze.

€ 500,00 ARZANESE S.R.L. perchè propri isolati sostenitori durante la gara rivolgevano frasi offensive verso un calciatore della squadra avversaria.

€ 500,00 CHIETI CALCIO S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo di notevole potenza, senza conseguenze.

ALLENATORI/ SQUALIFICA PER...
LA FESTA: DOMENICA SERA ALL'ARRIVO DELLA SQUADRA AL PORTO

LA FESTA: DOMENICA SERA ALL'ARRIVO DELLA SQUADRA AL PORTOVideo

Migliaia di tifosi ed appassionati hanno accolto la squadra.

La festa è iniziata: ieri sera alle 21.00 allo sbarco dellaliscafo migliaia di tifosi si sono organizzati per accogliere la squadra gialloblu matematicamente promossa in lega pro unica. Il corteo è poi proseguito dal porto fino a Piazza degli Eroi. davvero unbgano di folla per i calciatori giunti sull'isola: gli isolani Mennella, Mattera, Impagliazzo, Trofa, e poi Cunzi, Tito, Alfano, Tricoli, Liccardo, Spadafora, Longo, Arzeo, nonchè i giovani che alloggiano sull'isola ed i tanti dirigenti e collaboratori della comitiva gialloblu....

CELENTANO:"LA PIU BELLA SCONFITTA DELLA MIA VITA!"

CELENTANO:"LA PIU BELLA SCONFITTA DELLA MIA VITA!"

"L'ischia calcio? Un giocattolo bellissimo!"

Felice il presidente onorario Dino Celentano: “Quella di oggi è stata la più bella… sconfitta della mia vita. Sarebbe impossibile ringraziare tutti quelli che hanno collaborato al raggiungimento del traguardo della promozione, per cui idealmente mi unisco a loro in un unico abbraccio. Approfitto dell’occasione per invitare gli imprenditori ischitani ad essere sempre più vicini a questa squadra. L’Ischia Calcio è un giocattolo bellissimo e importante, perchè può dare ulteriore lustro e immagine all’isola: sotto questo aspetto può essere un veicolo vincente. Noi non abbiamo in società un Moratti, un Berlusconi, abbiamo bisogno perciò dell’aiuto concreto delle forze imprenditoriali locali”....
LELLO CARLINO:"LA VITTORIA? GRAZIE A PORTA!"

LELLO CARLINO:"LA VITTORIA? GRAZIE A PORTA!"Video

E' lui il presidente della doppia promozione."Ora però lascio!"

Seppur dimissionario  Raffaele Carlino è il presidente che in due anni ha vinto due campionati, portando l'Ischia Isolaverde dalla serie D alla C1 una cavalcata davvero storica. Queste le sue dichiarazioni a caldo dopo la matematica promozione: “Questa promozione appartiene a tutti. Ai dirigenti, ai tecnici, ai giocatori, all’intero staff, ai tifosi. La svolta determinante? Quando è arrivato Porta, quando abbiamo ringiovanito la squadra prendendo atleti che vanno in campo pensando soltanto a una cosa: a dare l’anima dal primo all’ultimo minuto”....

ISCHIA CALCIO: A MELFI UNA SCONFITTA CHE PIACE

ISCHIA CALCIO: A MELFI UNA SCONFITTA CHE PIACE

Il tabellino della gara

MELFI – Al fischio finale dell’arbitro Mainardi, i giocatori di Porta vanno a festeggiare sotto la gradinata dei tifosi gialloblu, impazziti di gioia. L’Ischia Isolaverde taglia il traguardo della serie C unica a braccetto col Melfi, anch’esso promosso con due giornate di anticipo. Ai padroni di casa, per raggiungere l’obiettivo, era indispensabile la vittoria all’Ischia, grazie al pareggio del Tuttocuoio e alla sconfitta del Sorrento, è andata bene anche… la sconfitta. Gara equilibrata, decisa da un colpo di testa di Dermaku alla mezzora della ripresa. Ma in precedenza era stata l’Ischia ad andare più vicina al gol con Cunzi, la cui conclusione a tu per tu col portiere avversario è finita a lato. Ma a questo punto sono soltanto dettagli. MELFI-ISCHIA ISOLAVERDE 1-0 MELFI: Perina, Annoni, Pinna, Dermaku, Cardinale, Neglia, Marolda (17&prime s.t. Cuomo), Muratore, Ricciardo, Scialpi (45&prime s.t. Cascone),...

PORTA: "RINGRAZIO QUESTI FANTASTICI RAGAZZI PER IL RISULTATO OTTENUTO"

PORTA: "RINGRAZIO QUESTI FANTASTICI RAGAZZI PER IL RISULTATO OTTENUTO"

Il tecnico prosegue: "Contro il Foggia è stata la vittoria decisiva"

Grande entusiasmo e gioia in casa Ischia: non poteva essere altrimenti visto il ritorno in serie C1 della società gialloblè dopo ben 16 anni. Emozionato e felice come un bambino, l'artefice di questo miracolo sportivo, il mister Antonio Porta, commenta lo storico riusltato ottenuto: “Questo è il successo di questi ragazzi che hanno dato tutto per la maglia dell’Ischia. Sono davvero emozionato per aver ottenuto questo traguardo, riportando questa piazza in serie C1 dopo 16 anni. I nostri sacrifici sono stati ripagati, grazie soprattutto a questi fantastici ragazzi che ce l’hanno messa tutta. Siamo stati molto sfortunati nella gara di oggi, dove avremmo meritato quantomeno un pareggio, ma tutto ciò è stato ripagato da un pizzico di fortuna per i risultati maturati sugli altri campi che ci hanno permesso ugualmente di festeggiare.” Un cammino da grande squadra quello dell'Ischia da quando Porta è subentrato a Campilongo....

ISCHIA, L'IMPRESA E' COMPLETA : C1 SIAMO!

ISCHIA, L'IMPRESA E' COMPLETA : C1 SIAMO!

I gialloblè perdono a Melfi ma festeggiano grazie al pari di Tuttocuoio e Chieti

(foto tratta dalla pagina Facebook Ischia Calcio) Mai sconfitta fu più dolce! L'Ischia esce battuta dalla sfida contro il Melfi ma festeggia ugualmente il traguardo della Lega Pro Unica. Questo 13 Aprile 2014 entra quindi di diritto nella storia calcistica della società gialloblè che ritorna dopo 16 anni nella "vecchia" serie C1. L'impresa è quindi completa, grazie alla competenza e al coraggio del mister Antonio Porta e grazie ad un gruppo che ha dimostrato di avere un cuore immenso. Decisivi, per la festa ischitana, i due pareggi maturati sul campo del Tuttocuoio e del Chieti. Clamoroso soprattutto il primo, visto che i toscani non sono riusciti a spuntarla nel derby contro il già retrocesso Gavorrano. Festa grande, per i tantissimi tifosi ischitani che hanno seguito la squadra in trasferta, che proseguirà questa sera al rientro della squadra sull'isola verde. Tra due settimane, al "Mazzella", contro l'Arzanese, ci sarà la festa...

L'APPELLO DEI TIFOSI DEL MELFI: TUTTI ALLO STADIO.

L'APPELLO DEI TIFOSI DEL MELFI: TUTTI ALLO STADIO.

Anche i gialloverdi vedono la promozione ad un passo.

Cresce l’attesa tra i tifosi di fede gialloverde per la sfida contro l’Ischia. Ad un passo dall’ambito traguardo promozione nessuno vuole perdersi una gara che potrebbe valere l’accesso alla Lega Pro. Certo, molto dipenderà anche dai risultati delle dirette inseguitrici in primis Tuttocuoio, Sorrento e Lamezia Terme, ma è evidente che un successo pieno quando il campionato è giunto ormai alle sue battute conclusive permetterebbe quantomeno di affrontare con tranquillità le due ultime sfide. I tifosi ci credono e già in settimana hanno invitato tutti a stringersi attorno alla squadra in quella che sarà una domenica gialloverde. Per l’occasione quindi non saranno validi gli abbonamenti e per chi non l’avesse ancora fatto c’è tempo sino a domani mattina per acquistare il biglietto presso l’edicola Pepe. Entusiasmo e clima disteso hanno fatto da sfondo anche al lavoro settimanale di Cardinale...
MELFI-ISCHIA: LE PROBABILI FORMAZIONI

MELFI-ISCHIA: LE PROBABILI FORMAZIONI

Bitetto senza Cruz; Porta conferma i 10/11 della gara col Cosenza

Ischia a Melfi per ottenere il punto della matematica promozione. Anche se potrebbe non servire perchè il distacco dal nono posto di 8 punti verrebbe  messo in discussione solo da un filotto di 3 vittorie da parte di Sorrento (oggi impegnato a Messina) e/o Tuttocuoio (in casa col Gavorrano). Dopo l'imprevista attesa per l'assenza del pullman, che ha fatto ritardare di ciica 2 ore il programma di viaggio, la squadra è giunta a Melfi. Questa mattina piove, e la pioggia potrebbe far cambiare i piani a mister Porta orientato in caso di campo asciutto a schierare la  stessa formazione vittoriosa col Cosenza con l'unica alternativa riguardante il rientrante Cunzi. L'attaccante dovrebbe fare coppia con Muro, autore di una pregevole prestazione 7 giorni fa, con lo spostamento di De Francesco esterno al posto di Crimaldi. Durante la gara ci sarebbe poi la possibilità di vedere l'alternarsi sulla fascia sinistra degli stessi Muro e Cunzi. Con la pioggia crescono...